Il Lions Club Padula – Certosa di San Lorenzo dona un defibrillatore alla struttura “La bottega dell’Orefice”. La cerimonia il 3 gennaio 2023 a Sala Consilina

“DAE: UN DONO PER SALVARE UNA VITA” è l’evento promosso dalla Cooperativa sociale “L’Opera di un Altro” di Sala Consilina in sinergia con il Lions Club Padula-Certosa di San Lorenzo in programma martedì 3 gennaio alle ore 10,30 presso la struttura La Bottega dell’Orefice a Sala Consilina (SA).

L’iniziativa, nata nell’ambito delle azioni messe in atto dal Lions Club Padula-Certosa di San Lorenzo a favore del territorio, secondo uno dei principi lionistici che mira al bene sociale e civico e culturale della comunità, è legata al ricordo del socio fondatore Fiorentino Vassallo, medico urologo di Montesano sulla Marcellana scomparso nel dicembre del 2021.

Alla sua memoria è dedicata la consegna di un defibrillatore semiautomatico esterno (DAE) alla Cooperativa sociale L’Opera di un Altro da parte della moglie Maria Russo Vassallo e delle figlie Maria Giovanna e Francesca.

L’incontro si apre con i saluti di Domenico D’Amato presidente della Cooperativa sociale L’Opera di un Altro, di Francesco Cavallone sindaco di Sala Consilina e di Saverio Latorraca Presidente Lions Club Padula- Certosa di San Lorenzo.

L’importanza del primo soccorso e dell’uso del defibrillatore in caso di arresto cardiaco sarà l’oggetto dell’intervento del Dott. Antonio Mautone socio  Lions Club Padula-Certosa di San Lorenzo.

La cerimonia di consegna del DAE, coordinata da Maria Giovanna e Francesca Vassallo, entrambe medico l’una pediatra e l’altra cardiologa, sarà seguita, da una dimostrazione d’impiego del dispositivo salvavita svolta in collaborazione con l’Associazione Alfis.

«Siamo molto grati – commenta il presidente D’Amato- di ricevere in dono un defibrillatore che sarà posizionato al pianterreno della struttura lì dove ospitiamo il Servizio specialistico per Adulti in Doppia Diagnosi.  È un gesto di vicinanza e di sensibilità che assume grande valore sociale perché il defibrillatore sarà a disposizione anche della comunità»

Dopo le testimonianze in ricordo del Dott. Fiorentino Vassallo da parte dei soci del Lions Club Padula-Certosa di San Lorenzo, le conclusioni sono affidate a Don Vincenzo Federico, parroco della Chiesa di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori a Padula e fondatore nel 2005 de “La Bottega dell’Orefice”, struttura attualmente destinata ad ospitare persone con disagio psichico e gestita dalla Cooperativa sociale “L’Opera di un Altro”.

La manifestazione coincide con il tradizionale scambio degli auguri di Buone Feste del Lions Club Padula-Certosa di San Lorenzo a cui partecipa il Lions Club Sala Consilina -Vallo di Diano presieduto dall’Avv. Rosi Pepe e l’ing.Giovanni Malomo presidente del Lions Club Diamante Alto Tirreno.

 

 

 

 

 

 

 

 

10 OTTOBRE 2022 GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE MENTALE AL VIA IL SERVIZIO SPECIALISTICO PER SOGGETTI ADULTI IN DOPPIA DIAGNOSI

In occasione della Giornata mondiale della Salute Mentale- istituita nel 1992 dalla Federazione Mondiale per la Salute Mentale (WFMH) e riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità- la Cooperativa sociale L’Opera di un Altro, apre le porte della Bottega dell’Orefice,  la struttura per persone con disagio psichico ubicata in Località Sant’Antonio a Sala Consilina(SA).

Appuntamento alle ore 10 per l’avvio del progetto “Il Presepe della Bottega” con gli ospiti dei gruppi appartamenti “Animamente”, “Il Principio”, “ Il tuo Volto” e con il Maestro ceramista Mauro Donegà. Il programma della giornata prosegue alle ore 12 con la celebrazione della Santa Messa. Nel pomeriggio, alle ore 16,30 nell’ambito del dibattito dedicato a Salute Mentale e Territorio, sarà presentato il “Servizio specialistico per soggetti adulti in doppia diagnosi in regime residenziale e terapeutico riabilitativo per tossicodipendenti” autorizzato dalla Regione Campania e accreditato dall’Asl di Salerno.

Dopo i saluti di Francesco Cavallone, sindaco di Sala Consilina e di Domenico D’Amato presidente della Cooperativa L’Opera di un Altro, il dibattito prosegue con gli interventi di Giulio Corrivetti Direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl di Salerno, di Don Vincenzo Federico, di Michele Di Genio Responsabile UOSM10 dell’Asl di Salerno, di Aniello Baselice Ser.D. n. 4 Cilento Vallo di Diano dell’Asl di Salerno e di Natalia Emanuela Garone responsabile del Programma del Servizio specialistico in Doppia Diagnosi. Le conclusioni sono affidate a Mons. Antonio De Luca, Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro.

Il “Servizio specialistico per soggetti adulti in doppia diagnosi in regime residenziale e terapeutico riabilitativo per tossicodipendenti” attivo al pianterreno della struttura La Bottega dell’Orefice, prevede n.10 posti letto con funzionamento permanente nelle 24 ore per 365 giorni all’anno, ed è rivolto a persone adulte in Doppia Diagnosi (comorbilità tossico psichiatrica).

« La storia della Cooperativa L’Opera di un Altro- dice il presidente Domenico D’Amato- è fortemente legata al tema della salute mentale. La Bottega dell’Orefice rappresenta da oltre 15 anni un punto di riferimento sociale per il territorio del Vallo di Diano. A questa realtà consolidatasi nel tempo con i gruppi appartamento, aggiungiamo, in collaborazione con l’Asl di Salerno, il Servizio specialistico per soggetti in doppia diagnosi. È una sfida importante che ci mette di fronte anche al tema delle dipendenze e dei bisogni sociali emergenti».

Il dibattito vedrà gli intermezzi musicali del Maestro Bernardo Tramontano.

“Comunità Educanti” ELENA BONETTI MINISTRA PER LE PARI OPPORTUNITÀ E LA FAMIGLIA incontra Istituzioni e Terzo Settore Martedì 5 Luglio 2022 a Padula (SA)

“Comunità Educanti” è il titolo dell’incontro che si svolgerà Martedì 5 Luglio 2022 alle ore 18,30 presso la Corte della Spezieria della Certosa di San Lorenzo a Padula e a cui prenderà parte Elena Bonetti, Ministra per le Pari Opportunità e  la Famiglia.

L’evento, organizzato dal Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, dal Comune di Padula e dalle Cooperative Sociali “Tertium Millennium”, “Il Sentiero” e “L’Opera di un Altro” è una conversazione a più voci sulla rete delle comunità educanti, sulle politiche integrate e sulle progettualità messe in campo per il benessere sociale ed educativo dei minori.

Dopo i saluti di Michela Cimino Sindaca del Comune di Padula, di Tommaso Pellegrino Consigliere regionale nonché  Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e di Don Vincenzo Federico parroco di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori a Padula, prenderanno la parola Angelica Saggese Coordinatrice regionale di Italia Viva,  Marta Ragozzino Direttrice regionale Musei Campania, Tiziana D’Angelo Direttrice del Parco Archeologico di Paestum e Velia, Giusy Abbatemarco Consigliera delegata alle Pari Opportunità del Comune di Padula, Mons. Antonio De Luca Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro.

L’incontro vede un focus sui progetti di contrasto alla povertà educativa finanziati dal Dipartimento per le Politiche della Famiglia nell’ambito degli avvisi pubblici “EduCare” ed “Educare Insieme” ed attuati sul territorio del Vallo di Diano. Al dibattito interverranno Fiore Marotta presidente della Cooperativa sociale “Il Sentiero”, Antonello Calandriello presidente della Cooperativa sociale “Tertium Millennium”, Domenico D’Amato presidente Cooperativa sociale ” L’Opera di un Altro”.

Le conclusioni sono affidate a Elena Bonetti, Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia.

Sede Legale: via Ferraria snc, 84036 Sala Consilina (SA)

Sede Amministrativa: Largo Sant’Agostino, 84039 Teggiano (SA)

Tel. 0975 79825
info@operadiunaltro.com
operadiunaltro@legalmail.it
P.iva 05163920654