LA BOTTEGA DELL’OREFICE DIVENTA CARDIOPROTETTA

operadiunaltro

La Bottega dell’Orefice racchiusa in un cuore che batte. È questa l’immagine che ha accompagnato l’evento “DAE: Un dono per salvare una vita” promosso dalla Cooperativa sociale L’Opera di un Altro di Sala Consilina e dal Lions Club Padula – Certosa di San Lorenzo.

Un incontro carico di significati, intriso di memoria e di ricordi, sostenuto da quei principi lionistici che tessono la tela del bene comune e che hanno fatto convergere nella giornata del 3 gennaio scorso azioni di solidarietà e benevolenza.

Una giornata dedicata a Fiorentino Vassallo, il medico urologo socio  fondatore del Lions Club Padula Certosa di San Lorenzo, prematuramente scomparso a dicembre del 2021. Il 3 gennaio era la sua data di nascita. La moglie Maria Russo, le figlie Maria Giovanna e Francesca, hanno scelto questo giorno per ricordarlo ma soprattutto per onorare la sua memoria facendo un qualcosa di speciale. Un gesto di amore per il prossimo…così come avrebbe fatto lui.

Ed è così che la famiglia Vassallo ha deciso in questa particolare occasione di donare un defibrillatore alla Cooperativa sociale L’Opera di un Altro. Un dispositivo utile per salvare la vita, un fine sempre presente nella vita professionale e umana di Fiorentino Vassallo. Le persone che lo hanno ricordato hanno rimarcato quel valore che Vassallo dava ai suoi pazienti, soprattutto i più fragili, gli ultimi.

L’evento, svoltosi nell’auditorium della Bottega dell’Orefice, ha visto la presenza del sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone e di Giuseppe Rinaldi primo cittadino di Montesano sulla Marcellana, paese di origine di Fiorentino Vassallo.

Dopo i saluti di Frank Romeo, past president del Lions Club Padula – Certosa di San Lorenzo- in sostituzione del presidente Saverio Latorraca-  la relazione del socio Antonio Mautone sull’excursus normativo che ha accompagnato negli anni il Terzo Settore.

Domenico D’Amato, presidente della Cooperativa sociale L’Opera di un Altro ha ricevuto poco dopo dalle mani della famiglia Vassallo, il dono di un defibrillatore automatico esterno.

Un momento emozionante accompagnato dalle toccanti parole delle figlie Maria Giovanna e Francesca, una cardiologa e l’altra pediatra, testimoni dirette dell’umanità di Fiorentino Vassallo e pronte a porsi quali prosecutrici di un percorso di generosità e altruismo all’interno della comunità.

Maria Giovanna Vassallo, ha illustrato lo scopo dell’utilizzo del defibrillatore in caso di arresto cardiaco e l’importanza della tempestività dell’intervento.

All’associazione Alfis di Sant’Arsenio, il compito di una dimostrazione d’impiego del defibrillatore.

Il ricordo della figura di Fiorentino Vassallo ha visto la testimonianza dei soci Vincenzo Onorato e Nicola Ciliberti.

E infine le conclusioni affidate a Don Vincenzo Federico che ha ringraziato la famiglia Vassallo per aver scelto proprio la realtà de La Bottega dell’Orefice, struttura che dal 2005 si interfaccia con il tema della salute mentale e che è chiamata quotidianamente ad accogliere le fragilità sociali del territorio.

L’evento ha visto la partecipazione del Lions Club Sala Consilina Vallo di Diano con la presidente Rosy Pepe e del Lions Club Diamante Alto Tirreno con il presidente Giovanni Battista Malomo.

Due le targhe di ringraziamento donate dalla Cooperativa L’Opera di un Altro. La prima alla famiglia Vassallo “Con infinita gratitudine per aver voluto nella dolcezza del ricordo porre  lo sguardo su La Bottega dell’Orefice  e per aver qui gettato il seme prezioso dell’amicizia”. La seconda al Lions Club Certosa di San Lorenzo –Padula  “La nostra riconoscenza per il vostro profondo impegno a favore del bene civico, culturale, sociale e morale della comunità e per aver guardato a La Bottega dell’Orefice con fondante Benevolentia”.

Stefania Marino- comunicazione@operadiunaltro.com

Condividi

Sede Legale: via Ferraria snc, 84036 Sala Consilina (SA)

Sede Amministrativa: Largo Sant’Agostino, 84039 Teggiano (SA)

Tel. 0975 79825
info@operadiunaltro.com
operadiunaltro@legalmail.it
P.iva 05163920654